Furti e Smarrimenti


Furto violino nella tratta ferroviaria Bolzano - Verona

Furto violino nella tratta ferroviaria Bolzano - Verona   

Sono Massimiliano Colombo e segnalo che giovedì 25 gennaio 2018 ho dimenticato il mio violino su un treno regionale partito da Bolzano a arrivato a Verona. Le denuncie alla polizia ferroviaria e agli uffici oggetti rinvenuti di diversi comuni non hanno dato finora alcun esito.

Può darsi che vi venga mostrato per essere periziato o venduto. Si tratta di un violino che ho fatto a mano io, da autodidatta, di fattura piuttosto grezza e con qualche difetto, ma con timbro sonoro apprezzabile, facilmente riconoscibile perchè all'interno della cassa armonica è leggibile un biglietto di dedica a mia moglie e ai miei figli, con indicazione del legno usato (abete di Fiemme e acero di Bosnia). È contenuto in una custodia rigida blu piuttosto grande. L'arco è nero in carbonio.

Credo abbia un valore economico modesto, ma certamente ha per me un grande valore affettivo.

Se doveste trovarvi davanti un violino con queste caratteristiche vi prego di comunicare a colui che ve lo mostra che conoscete il legittimo proprietario (sono in possesso di regolare denuncia presentata alla polizia ferroviaria) e che sono disponibile a pagare un premio per il ritrovamento, come previsto dal codice civile. Vi chiedo di chiamarmi subito al numero 347 9774351. In caso di ritrosia da parte di colui che vi ha mostrato lo strumento vi chiedo di chiamare le forze dell'ordine.

Vi ringrazio sentitamente per quanto potrete fare. Grazie!!!

Massimiliano Colombo
tel. 347 9774351

Data annuncio: 12 Febbraio 2018