Furti e Smarrimenti


Furto violino Aquilino

Furto violino Aquilino   


"Mi chiamo Luigi Aquilino e vi scrivo per informarvi di un fatto che mi è accaduto un anno fa, precisamente in novembre in occasione del concorso Eufonia Competition 2009.

Sono liutaio e lavoro già da 21 anni a Cremona. L'anno scorso è venuta a Cremona Mrs. Bridget Czarnota per coinvolgere noi liutai cremonesi in un progetto di "Double base" che consisteva appunto nell'organizzare un concorso di liuteria a Sofia, in Bulgaria. Si trattava di un progetto finanziato con fondi della Comunità Europea.

Il progetto è stato pensato per incentivare lo sviluppo della Bulgaria appena entrata in Europa e creare rapporti con gli altri stati appartenenti alla Comunità.

Così, io ed altri miei colleghi abbiamo deciso di partecipare al concorso ed abbiamo mandato i nostri strumenti a Sofia tramite un corriere bulgaro,la ditta "MVLogistica" di Sofia, ditta consigliata dall'organizzazione e sponsor del concorso .

Purtroppo il mio strumento non è mai arrivato a destinazione e nessuno ha saputo dire in quale momento, se durante il viaggio o al ritiro della cassa, il violino sia "sparito".

Ho testimoni che possono confermare di avermi visto mettere il violino nella custodia e il tutto nella cassa.

Sono un professionista e non ho bisogno di "inventare truffe pur di guadagnare dei soldi", accusa che mi è stata rivolta dall'assicurazione Bulins di Sofia.


Ho aspettato ad informarvi dell'accaduto perchè prima ho ritenuto opportuno procedere attraverso un fitto epistolario con lo spedizioniere, con l'organizzazione e con l'assicurazione al fine di essere risarcito.


Purtroppo nessuno di queste istituzioni si è presa la propria responsabilità. Grande è la mia delusione. Mai cosa simile è accaduta in un concorso internazionale.


Sono venuti a Cremona chiedendoci di aiutare la Bulgaria. La nostra solerte generosità è stata contraccambiata con un comportamento che, a dire poco, è da definirsi scorretto."




Data annuncio: 1 Ottobre 2010